Impianti di inertizzazione

Il D. Lgs. N°36 del 13 gennaio 2003 prevede (art. 7 comma 1) che i rifiuti possono essere collocati in discarica solo dopo trattamento di inertizzazione.


Il processo di inertizzazione ha lo scopo di rendere manipolabile un rifiuto altrimenti critico per consistenza e/o caratteristiche chimico-fisiche e di inibire il rilascio di contaminanti.

    Questo comporta:

  • La trasformazione del rifiuto in un solido facilmente movimentabile, al cui interno sono imprigionati gli inquinanti.
  • Lo smaltimento dei rifiuti in discariche di categoria inferiore, a costi più contenuti.

EUROMECC ha sviluppato una linea di impianti di inertizzazione, mobili e stazionari, con potenzialità di trattamento variabili idonei al trattamento di fanghi e terreni che permette il dosaggio di reagenti in polvere o liquidi con la precisione richiesta dal processo.


Impianti Mobili

Impianti Fissi